PANDORA
Forte Marghera

gestoeparola@gmail.com

tel 3381376675

homepage


AI MARGINI DELLA CREATIVITA'

PROGETTO PER L'ESPOSIZIONE DI OPERE DI SOGGETTI MARGINALI

Le carceri, i luoghi di soggiorno dei giovani migranti, le scuole, i centri per i portatori di handicap, i centri di aggregazione giovanile, tutte realtà caratterizzate dalla marginalità sociale e culturale, sono sempre di più
luoghi in cui si stanno conducendo numerose esperienze sul terreno della creatività artistica attraverso la pratica della manualità con gli strumenti dell’arte.

Queste pratiche di libera espressività si stanno rivelando strumenti di crescita civile: la disciplina del fare, l’assimilazione di regole, il confronto con gli altri, la condivisione delle esperienze, la consapevolezza di essere produttori di saperi comunicabili attraverso la materialità del proprio operare, sono tappe di un processo di crescita personale e quindi civile.

Il progetto intende dare visibilità a questo tipo di pratiche attraverso l’allestimento di occasioni espositive che ne illustrino le caratteristiche ed i percorsi realizzativi, cercando di evidenziare la forte capacità comunicativa dei prodotti che nascono in contesti di libera espressività.

La presentazione pubblica di questi percorsi può diventare un utile momento di scambio e di socializzazione di esperienze e nel contempo una forma di riconoscimento sociale di un così ricco patrimonio di risorse creative.
Essa vuole offrire l’occasione per ripercorrere una esperienza di crescita civile normalmente estranea alla vita quotidiana ed aprire nuovi spazi alla condivisione.

L’associazione Pandora conduce da tempo queste esperienze nel laboratorio di ceramica di Forte Marghera, in svariate sperimentazioni didattiche attuate nelle scuole inferiori ed in alcune realtà specifiche attualmente collegate al laboratorio stesso, come l’Arteteca per i giovani migranti di Forte Rossarol, i laboratori di ceramica della Case Circondariale di Venezia, il CTP “Giulio Cesare” ed altri.

L’associazione Pandora intende raccogliere adesioni alla diffusione di questo progetto.

Creazioni in ceramica dei ragazzi migranti provenienti da Pakistan, Afghanistan. Bangladesh, Kossovo, ed altri paesi.

cliccare sull'immagine per ingrandire

CLICK PER INGRANDIRE CLICK PER INGRANDIRE CLICK PER INGRANDIRE
CLICK PER INGRANDIRE CLICK PER INGRANDIRE

  CLICK PER INGRANDIRE

 

CLICK PER INGRANDIRE CLICK PER INGRANDIRE

 

 CLICK PER INGRANDIRE
CLICK PER INGRANDIRE CLICK PER INGRANDIRE
CLICK PER INGRANDIRE CLICK PER INGRANDIRE CLICK PER INGRANDIRE
     
     

www.educareallaliberta.org

materiali sulle esperienze educative alternative in Italia e all'estero


visita le pagine facebook

 

 

FORNO A GAS PER RAKU ED ALTRE COTTURE TUTTO IN MATTONI REFRATTARI !!!

Il forno, molto economico sia per il prezzo che per i costi di esercizio, adatto a tutti i tipi di cottura a gas: prime cotture, smalti in ossidazione, raku (utilizzabile da un operatore singolo in quanto il coperchio si autosostiene); bucchero o cotture similari (si pu inserire un bidone di metallo); riflessi metallici (riduzioni in raffreddamento, il forno facilmente sigillabile per ottenere la riduzione).
Il rivestimento interno COMPLETAMENTE in mattoni refrattari,: a differenza dei comuni forni da raku, non viene utilizzata la fibra ceramica, nemmeno sul coperchio.
QUESTI I VANTAGGI:
- non tossico (la fibra rilascia sempre del pulviscolo anche se nuova)
- la coibentazione molto pi duratura, pu quindi essere raffeddato anche molto lentamente; questo consente di cuocere anche pezzi realizzati in argilla liscia, qindi molto sensibili agli sbalzi di temperatura.
- la fibra ha una durata limitata nel tempo ed molto fragile (si scafisce con un dito).

E' alimentato da una normale bombola di gas liquido.
Il forno di forma circolare. Il bruciatore fissato al foro di entrata con apposito supporto regolabile.
Il forno raggiunge la temperatura di 1200 gradi.
Il forno pu anche essere regolato in modo da salire E RAFFREDDARSI lentamente e quindi eseguire le cotture di pezzi crudi anche molto delicati.

FORNI ELETTRICI anche per utenze

domestiche:

monofase, 1300 gradi, a partire da kw 2,6


Per ulteriori informazioni si prega di scrivere a info@corsipandora.it o telefonare al 3381376675